dott. Carlo Buffa

“Promotur” è stata fondata nel 1974 per gestire viaggi d’affari, turismo e “incentive" aziendali, specializzandosi nell’organizzazione di eventi e congressi ed, in qualità di Tour Operator, per la creazione di viaggi dedicati allo sport.

<span">Proprio nel ’74, quando i collegamenti erano difficili e le strutture offrivano pochissimi comfort, con la Promotur partirono i primi gruppi di Torinesi per scoprire i magici fondali del Sudan, delle isole Dalah e delle Maldive; ancora nei primi anni ’80 la baia di Sharm, nel golfo di Aqaba era vuota e solo pattugliata da una vedetta italiana per conto dell’ONU!</span">

Alle emozioni di queste immersioni sono seguite, negli anni, le spedizioni nei “mari lontani”, dalla Grande Barriera australiana alle Yasawa island nelle Fiji.

A metà degli anni ’80, la Promotur lanciò il “primo giro subacqueo del mondo”, toccando i punti più magici del pianeta.

Tra gli altri sport collegati ai viaggi della Promotur: il golf, la vela e lo sci.

Negli anni ’90 la Promotur divenne l’unico referente in Italia del “Gold Passport” della Benson & Hedges, il raffinato catalogo per gli amanti di queste attività con destinazioni esclusive, dalla Scozia a St. Moritz, dai Caraibi alle isole Andamane.

Nei medesimi inverni, Promotur seguiva l’organizzazione dei viaggi internazionali per le gare di sci nordico ed alpino, tra cui le note Vasaloppet, Liberec, Pirkan Hiihto ed Holmenkonnen.

<span">Anche grazie a queste esperienze, la Promotur fu scelta come Agenzia Organizzatrice per l’accoglienza dei Campionati del Mondo di Sci Alpino “Sestrières ’97”, e per l’”incoming” di alcune squadre durante le Olimpiadi invernali e le Paraolimpiadi di “Torino 2006”.</span">

<span">La Promotur è stata incaricata di altri grandi eventi sportivi; tra questi l’organizzazione dei servizi per i fans di “Mascalzone Latino” a Malaga per “Coppa America”, le sistemazioni logistiche di sponsor per numerose edizioni del “Giro d’Italia”, la realizzazione dei “raids” in Europa, Americhe ed India per importanti case automobilistiche italiane, fino alla gestione dei “media test drive” con giornalisti da ogni parte del mondo.</span">

Un altro sport seguito dalla Promotur è l’esplorazione in “mountain bike” delle nostre Alpi: sempre accompagnati da guida MTB alla scoperta della “Via del Sale” da Limone (CN) a Ventimiglia, ai tour dei forti dell’alta Val Susa o intorno al mitico Monviso.

La Promotur è presente a Torino con una sede e due filiali, impiegando oltre 40 professionisti con esperienza pluriennale nel turismo.

La Promotur fa parte della G.E.B.T.A. (Guild of European Business Travel Agents), associazione europea di agenti di viaggio specializzati nel turismo d’affari; è tra i fondatori di “Accessible Italy" e “Accessible Europe", un pool di agenzie di viaggio europee con esperienza nei servizi di turismo accessibile. La Promotur è associata al network “Welcome Group” ed è anche il partner italiano di “T.S.I.” (Travel Solutions International), società di gestione per i viaggi aziendali in più rapida crescita nel mondo.

In oltre quarant’anni di attività, la Promotur ha accompagnato i visitatori in ogni parte del pianeta ed in ogni angolo d’Italia, rivelando la bellezza, spesso sconosciuta, del nostro Paese.

Oggi, con il supporto di professionisti di altissimo profilo del settore diving, la Promotur offre esclusivi servizi.