Lampedusa

Lasciamo spazio alle immagini che Costanza e Giuseppe, lei del Wild Tuna e lui del Marina Diving Lampedusa ci hanno regalato.

Un pò di Storia

Lampedusa è stata luogo di sosta per Fenici, Greci, Romani e Arabi che addirittura avevano una colonia stabile sull'isola, con un governatore. I Romani sfruttarono Lampedusa per impiantarvi uno stabilimento per la lavorazione del pesce e per la produzione del garum, una salsa di pesce molto diffusa in età imperiale. Gli Arabi sono coloro che lasciarono più impronte su quest'isola perché la utilizzarono come approdo nel corso delle loro scorribande piratesche, anche molto tempo dopo la cacciata ufficiale dalla Sicilia.

Le immersioni, per principianti e più esperti, avvengono all’interno dell’AMP Pelagie,  sito di passaggio di cetacei e pesce pelagico, oasi di biodiversità e suggestiva morfologia con colorate pareti, grotte e sifoni.

I fondali dell’arcipelago presentano una grande varietà di ambienti subacquei: sabbiosi, rocciosi, pareti, grotte, sifoni, secche e così via. La tipologia di immersione classica è quella da effettuarsi in parete, a profondità varie e percorribile anche in drift. I fondali si prestano bene a tutti i livelli di esperienza, dal principiante al subacqueo tecnico.

Le strutture alberghiere che proponiamo sono di ottimo profilo, vicinissime alla spiaggia, con piscina, idromassaggio, aria condizionata e tanto altro.

Tante le escursioni proposte, parlane con il nostro esperto.